Filtraggio dei dati e blocco dei file

Le funzionalità di controllo di livello funzionale delle applicazioni, di blocco dei file per tipo e di filtraggio dei dati dei nostri firewall di nuova generazione, consentono di implementare una gamma di policy con cui raggiungere un punto di equilibrio tra  il consentire l'utilizzo di applicazioni personali o non correlate all'attività lavorativa e tutelare  l'azienda e la sicurezza dai rischi che comporta il trasferimento di file e dati non autorizzati.

Scopri di più sulla tecnologia Content-ID.

Approfondimento sulla funzionalità integrata di prevenzione delle minacce, supportata su tutte le piattaforme.

Abilitazione di applicazioni in concomitanza al blocco per tipo di file non approvati o pericolosi

I nostri firewall di nuova generazione ti consentono di controllare il flusso di una vasta gamma di tipi di file effettuando un’analisi approfondita all'interno del payload, per identificare il tipo di file (in contrapposizione al semplice esame della sola estensione del file) per determinare se le policy in atto consentono il trasferimento di file. È possibile implementare il blocco  per tipo di file in base all'applicazione. Questa funzionalità ti consente di eseguire operazioni quali l’approvazione di una specifica applicazione webmail come Gmail e di consentire lo scambio di allegati, ma di bloccare per contro il trasferimento di specifici tipi di file.

Abilitazione o blocco delle funzioni di trasferimento file

Il controllo a livello funzionale sul trasferimento di file costituisce un'altra opzione per le policy che permette di raggiungere il giusto equilibrio tra uso di applicazioni e controllo delle policy. È possibile stabilire policy per consentire l'uso di applicazioni di messaggistica immediata o webmail, bloccando al contempo la relativa funzione di trasferimento file.

Prevenzione della perdita di dati con l'identificazione di contenuti basata su modelli

Le funzionalità di filtraggio sono completate dalla capacità di identificare e controllare i modelli di trasferimento di dati sensibili, quali numeri di carte di credito, codici di tessere sanitarie oppure modelli di dati personalizzati all'interno del contenuto delle applicazioni o degli allegati.

CHAT
Domande?
Discutine con chi può darti le risposte.
Avvia la chat